REGOLAMENTO

GRANFONDO del DRAGONE

29 agosto 2021

ORGANIZZAZIONE: ASD DOLOMITI PSG
DATA: 29 agosto 2021
LOCALITÀ PARTENZA: Belluno, Piazza Martiri
ARRIVO: Nevegàl
APERTURA GRIGLIE: Belluno, Piazza Martiri ore
ORARIO PARTENZA: 7.30
PERCORSO Km. 118: Belluno, Castion, Levego, Vena d’oro (Gpm), Lago di Santa Croce, Farra d’Alpago, Sant’Anna (Gpm), Tambre, Malga Cate (Gpm), Lamosano, Puos d’Alpago, Pieve d’Alpago (Gpm), Cadola, Belluno, Visome, Refos, Valmorel (Gpm), Tassei, Ronce, Nevegàl.

PARTECIPAZIONE:

ITALIANI

Tutti i tesserati FCI appartenenti alle cat. Junior Sport Elite Sport/M1/M2/M3/M4/M5/M6/M7/M8 – Junior Women Sport – E Women Sport/MW1/MW2/MW3;

Tutti i tesserati FCI Junior Sport (anche non tesserati) , Junior W Sport (anche non tesserati), M8 dal 71° anno di età e Ciclosportivi, fuori classifica individuale (solo per società) e fino a un max. di 120 km;

Non sono ammessi i tesserati Cicloturisti FCI e EPS.

Tutti i tesserati E.P.S. con tessera dell’ente o con Bike Card, insieme alla tessera dell’ente;

La Manifestazione è aperta inoltre a tutti i Non tesserati italianiper i quali verrà attivata una tessera giornaliera della FCI per la copertura assicurativa di ‘responsabilità civile verso terzi’ durante la manifestazione. Per il rilascio della tessera giornaliera è necessario presentare il certificato medico sportivo agonistico per il Ciclismo (no atletica leggera no triathlon o altri sport) indipendentemente dal percorso scelto e sottoscrivere la dichiarazione etica.

Con l’invio del modulo d’iscrizione online o cartaceo il concorrente straniero dichiara di essere in possesso di un’assicurazione per infortuni e di un’assicurazione per responsabilità civile verso terzi.

La partecipazione è subordinata al regolare possesso del seguente requisito:

− per gli atleti tesserati alla FCI o a Ente di promozione sportiva: certificato di idoneità alla pratica agonistica per il ciclismo (non sono validi certificati per altre tipologie di sport quali triathlon, duathlon, atletica leggera, ecc)

− per i soggetti di residenza italiana ma non tesserati alla FCI o a Enti di promozione sportiva: certificato di idoneità alla pratica di attività sportiva di particolare ed elevato impegno cardiovascolare (come da D.M. del 24.04.2013) 

− per i soggetti di residenza straniera: certificato di idoneità alla partecipazione di gare ciclistiche agonistiche rilasciato anche da un medico del proprio paese di residenza – come da modello scaricabile (o equivalente) Health Certificate – ENG

Il possesso di tessera sportiva può intendersi alternativo alla verifica del possesso di regolare e adeguato certificato unicamente in caso di tessera sportiva recante il logo DataHealth unitamente alla data di scadenza del certificato di idoneità per il ciclismo agonistico.

Con l’invio del modulo d’iscrizione online o cartaceo il concorrente straniero dichiara di essere in possesso di un’assicurazione per infortuni e di un’assicurazione per responsabilità civile verso terzi.

La manifestazione è ad invito ed il Comitato Organizzatore potrà in ogni momento ed a suo insindacabile giudizio decidere se accettare o meno l’iscrizione oppure escludere un iscritto dalla manifestazione nel caso possa arrecare danno all’immagine della stessa.

REQUISITO ETICO:
Con la sottoscrizione e l’invio del modulo di iscrizione il concorrente, unitamente al rappresentante della sua squadra, autocertifica l’inesistenza di sanzioni sportive, civili e/o penali ovvero indagini in corso a suo carico per fatti relativi al doping e dichiara di non aver assunto – e di non assumere – sostanze inserite nella lista antidoping della World Antidoping Agency (WADA) (https://www.wada-ama.org/en/resources/science-medicine/prohibited-list). La mendace autocertificazione sarà perseguita a norma di legge. I professionisti, gli elite (uomini e donne) e gli under 23, sono ammessi esclusivamente a scopo promozionale e previo invito da parte del Comitato Organizzatore e non potranno partecipare in alcun modo alla classifica.

La mendace autocertificazione sarà perseguita a norma di legge. In caso di positività ai controlli antidoping effettuati nella Granfondo del Dragone, ovvero di positività accertata nei 6 (sei) mesi successivi la Granfondo del Dragone, per fatti avvenuti durante la manifestazione o pregressi alla stessa in altre manifestazioni sportive, il concorrente è tenuto a corrispondere alla Asd Dolomiti Pgs (società che organizza la Granfondo del Dragone), a titolo di risarcimento del grave danno arrecato all’immagine dell’evento, la somma di € 25.000,00 (euro venticinquemila/00). Ove appartenente ad una associazione sportiva, quest’ultima sarà solidalmente obbligata al pagamento di tale sanzione.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

  • dal1/05/2021 al 31/07/2021: € 35,00
  • dal1/08/2021 al 25/08/2021: € 40,00
  • direttamente a Belluno solo il 28/08/2021: € 50,00


Alla quota di iscrizione va aggiunto il costo della tessera giornaliera FCI per chi non possiede alcuna tessera ciclistica.

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE COMPRENDE:

  • il pettorale personalizzato
  • il gadget
  • l’assistenza meccanica in gara (non sono compresi i pezzi di ricambio)
  • l’assistenza sanitaria in corsa
  • rifornimenti lungo il percorso
  • servizio camion scopa in caso di ritiro
  • box bici custodito venerdì pomeriggio, sabato e domenica
  • ristoro idrico all’arrivo
  • servizi igienici

La classifica verrà pubblicata a mezzo stampa e nel sito della manifestazione www.gfdeldragone.com

MODALITÀ ISCRIZIONI:

  1. Inviando il MODULO DI ISCRIZIONE pubblicato nel sito alla pagina iscrizioni tramite EMAIL a info@gfdeldragone.com  allegando copia del versamento della quota di partecipazione da effettuarsi tramite:
    Bonifico Bancario: IBAN IT09 C 03069 05639 100000000987 intestato a ASD DOLOMITI PSG- GF DEL DRAGONE
    Codice bic: BCITITMM
    Intesa Sanpaolo spa
  2. ON LINE CON CARTA DI CREDITO sul sito gfdelfdragone.com nella pagina dedicata alle iscrizioni online.

Per chi sceglie l’iscrizione dei GRUPPI SPORTIVI (minimo 15 persone) via fax/email, per il nuovo GDPR, sarà necessario presentare il modulo di iscrizione firmato e timbrato dal presidente della società di appartenenza, sarà possibile fare un pagamento unico cumulativo.  Per l’iscrizione di gruppo online, si prega di non chiudere l’ordine dopo l’inserimento del primo iscritto ma  continuare “aggiungendo iscritto” e chiudere al termine dell’ultimo inserimento.

CHIUSURA ISCRIZIONI: venerdì 13 agosto

RIAPERTURA ISCRIZIONI: sabato 28 agosto direttamente al ritiro pacchi gara in P.zza Martiri a Belluno dalle 11.00 alle 19.00

RITIRO NUMERI DI GARA E VERIFICA TESSERE:
Piazza Martiri a Belluno
Sabato 28 agosto dalle ore 11.00 alle ore 19.00
Domenica 29 agosto dalle ore 6.00 alle ore 7.00

Per i GRUPPI con più di 15 iscritti è obbligatorio il ritiro allo sportello gruppi previo invio della lista dei pettorali da ritirare in segreteria all’indirizzo info@gfdeldragone.com  entro il 23 agosto.

I pacchi gara non ritirati non saranno spediti a casa.

RIFUSIONE DELLA QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
Nel caso l’iscritto non partecipi alla manifestazione, la quota versata non sarà rimborsata. In caso di impossibilità, da comunicare TASSATIVAMENTE via fax o via email entro la mezzanotte del 23 agosto 2021, l’intera quota potrà essere tenuta valida per l’iscrizione del 2022.

L’iscrizione tenuta valida per l’anno successivo è nominale e non cedibile a terzi e vale solo per l’anno successivo alla rinuncia.

SOSTITUZIONI ATLETI ISCRITTI:
Sono ammesse sostituzioni tra atleti solo entro il 23 agosto. La persona che cede il pettorale dovrà far compilare e firmare il modulo di iscrizione 2021 a chi prenderà il suo posto e inviarlo personalmente alla segreteria via email info@gfdeldragone.com  o via fax allo 0439 300600, autorizzando di fatto l’organizzazione a procedere con la sostituzione della persona. Per tale operazione verrà richiesto un contributo di segreteria di € 10,00 al ritiro del pettorale.

GRIGLIE DI PARTENZA:
1 – 100 griglia VIP
101 – 500 secondo data iscrizione
501 – 1000 secondo data iscrizione
1001 – 2000 secondo data iscrizione

L’organizzazione SQUALIFICHERÀ seduta stante chi verrà colto a saltare la griglia di appartenenza e chi si troverà in una griglia non corrispondente al suo numero senza essere stato autorizzato dall’organizzazione o a chi utilizzerà un numero di pettorale di una terza persona senza aver comunicato la sostituzione all’organizzazione nei termini previsti dal regolamento.

SQUALIFICHE
La partecipazione con pettorale di un altro partecipante o la cessione del pettorale ad altri, la partenza in una griglia precedente a quella assegnata o qualsiasi ulteriore fatto grave che verrà rilevato dal Comitato organizzatore ed in generale dall’Organizzazione, causerà l’immediata estromissione dalla Granfondo oppure l’estromissione dalla classifica e la squalifica dalla Granfondo per l’edizione in corso e per un periodo che va da uno a cinque anni. Nei casi più gravi, la squalifica potrà essere a vita. I provvedimenti di cui sopra saranno adottati dal Comitato Organizzatore.

I partecipanti che gettano oggetti di ogni genere al di fuori degli spazi appositamente dedicati ai rifiuti (cosiddette “ecozone”) saranno squalificati e non potranno partecipare alla granfondo l’anno successivo.

Le squalifiche comminate dagli Enti di appartenenza dei partecipanti potranno portare all’estromissione dalla lista di partenza in qualsiasi momento, a insindacabile giudizio del Comitato Organizzatore.

Il Comitato Organizzatore si riserva la facoltà di adottare provvedimenti nel caso in cui rilevi comportamenti antisportivi dei partecipanti tendenti a falsare l’ordine d’arrivo della Granfondo.

È tassativamente vietato, pena squalifica o estromissione dalla granfondo, l’uso di biciclette munite di qualsivoglia genere di supporto od aiuto di tipo elettrico e/o elettronico, salvo non siano quelle di partecipanti regolarmente iscritti nella categoria e-bikes o salvo segnalazione all’organizzazione all’atto dell’iscrizione.

DIRITTI E DOVERI:

  • Il concorrente potrà scegliere liberamente il percorso più adatto alle sue possibilità durante lo svolgimento della manifestazione rispettando sempre i punti di controllo previsti nei percorsi pena l’esclusione dalla classifica finale.
  • La Granfondo del Dragone è una manifestazione a carattere Agonistico/Competitivo/Ciclosportivo, vige pertanto il tassativo rispetto e l’osservanza delle norme del codice della strada.
  • I corridori superati dalla vettura “FINE GARA CICLISTICA” proseguiranno la manifestazione da cicloturisti mantenendo comunque il dorsale sulla schiena rispettando il codice della strada.
  • E’ fatto obbligo di portare il numero al manubrio ben visibile e non arrotolato al telaio e il numero dorsale forniti dall’organizzazione. Tali numeri non potranno essere modificati nel formato.
  • Usare il caschetto rigido omologato e allacciato per tutta la durata della gara.
  • A tutela dell’ambiente, è assolutamente fatto divieto ai partecipanti di gettare rifiuti di qualsiasi genere lungo le strade, è obbligatorio riporli esclusivamente negli appositi contenitori posizionati in prossimità dei punti di ristoro e/o all’arrivo contraddistinti dai cartelli “ECOZONE”. Chiunque venga sorpreso dal personale dell’organizzazione e/o dai commissari di gara al non rispetto di tale norma, verrà squalificato.
  • Con la sottoscrizione dell’iscrizione i concorrenti si impegnano a rispettare le norme sanitarie imposte dal Governo e il protocollo sanitario adottato dall’organizzazione in materia di Covid-19.

FRODE TECNOLOGICA
Richiamando il Regolamento UCI e FCI, paragrafo 1.3.010 e 12.1.013 bis “frode tecno- logica”, la giuria di Gara, con il supporto tecnico del Comitato Organizzatore ed in generale dell’Organizzazione, è autorizzata ad effettuare controlli a campione o sistematici sui partecipanti. Qualora i partecipanti risultino non conformi ai controlli o rifiutino di sottoporsi alle verifiche tecniche richieste, gli stessi saranno immediatamente squalificati con segnalazione agli organi competenti.

PUNTI DI CONTROLLO: Partenza, lungo il percorso, Arrivo

CRONOMETRAGGIO:
Official Timer MySDAM con tecnologia basata sull’utilizzo di “chip”. Ogni partecipante dovrà essere munito di un chip personale valido oppure di un chip giornaliero a noleggio che può essere acquistato/noleggiato direttamente al palaghiaccio dopo aver ritirato il pacco gara. Informazioni e condizioni sull’utilizzo dei chip sono pubblicate sul sito MySDAM all’indirizzo www.mysdam.net/info-chip.do Il mancato o non corretto utilizzo del chip comporterà il non inserimento nella classifica e la non attribuzione del tempo impiegato.

TEMPO MASSIMO: ore 7.00
TEMPO MASSIMO PASSAGGI: entro le ore 13.00 al ristoro di VISOME km. 92

PREMIAZIONI:
Verranno premiate:

  • le prime cinque (5) società
  • i primi tre (3) classificati
  • le prime tre (3) donne classificate
  • i primi delle categorie maschili Elite/sport 19/29, Master 1 30/34, Master 2 35/39, Master 3 40/44, Master 4 45/49, Master 5 50/54, Master 6 55/59, Master 7 60/64 e Master 8 65/70 anni Master 8 71/79
  • le prime donne delle categorie Sport Elite Women 19/29, Master Women 1 30/39, Master Women 2 40/49 e Master Women 3 50/70 Master Woman 3 71/79
  • Le categorie Junior Sport e Junior Sport Women contribuiscono unicamente alla classifica per società

Eventuali altri premi verranno comunicati alla partenza. I premi non ritirati non verranno spediti a casa.

La consegna dei premi di categoria e di società verrà fatta al Pian Longhi dalle ore 13.00 alle ore 14.00

CLASSIFICA SQUADRE: La classifica a squadre verrà stilata in base al numero di concorrenti regolarmente partiti

CASCHETTO RIGIDO: Obbligatorio
ASSISTENZA MEDICA:
ASSISTENZA MECCANICA:
Auto e moto al seguito e vari punti di assistenza lungo i due percorsi

ASSISTENZA PRIVATA:
È vietata qualsiasi assistenza privata al seguito della gara, pena la squalifica dalla stessa e del corridore/i assistiti.

Si avverte che, per un corretto e sicuro svolgimento della Granfondo, i dati dei veicoli che dovessero seguire abusivamente i concorrenti e transitare nello spazio interdetto alla normale circolazione, ovvero nello spazio compreso tra l’auto di “inizio gara” e l’auto di “fine gara”, saranno rilevati ad opera del personale dell’organizzazione e consegnati alla Giuria e agli organi di polizia competenti per la notifica di provvedimenti sia di natura sportiva che di responsabilità civile.

ASSISTENZA RADIO: lungo i due percorsi e all’arrivo.
PUNTI DI RIFORNIMENTO:
Sant’Anna al km 40
Visome al km 92

EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO:
I ciclisti che partecipano ad una prova di Fondo, dovranno obbligatoriamente avere con sé al momento della spunta di partenza almeno il seguente equipaggiamento:

  • un set di attrezzi per lo smontaggio del copertone / tubolare, una camera d’aria (o tubolare) di scorta;
  • una pompa (o bomboletta) per gonfiare le ruote;
  • una borraccia.

Inoltre, tutti i partecipanti, durante tutta la durata della gara, dovranno obbligatoriamente indossare il casco rigido omologato e tenere attaccato, in modo leggibile, sia il numero di gara rigido nel telaio che quello dorsale sulla maglia.

SERVIZI AGGIUNTIVI:
SERVIZIO SCOPA:

per eventuali ritiri. Si ricorda che le biciclette trasportate verranno depositate nel bike park custodito mano a mano che i mezzi rientreranno dal loro percorso. Non è detto che i mezzi di raccolta bicicletta rientrino contestualmente al furgoni/pullman con le persone ritirate.

BIKE PARK custodito:
all’arrivo presentando il numero di gara corrispondente a quello del telaio della bicicletta. In quest’area verranno depositate anche tutte le biciclette dei ritirati (o degli infortunati) mano a mano che il servizio scopa rientrerà.

CASI DI ANNULLAMENTO O SOSPENSIONE DELLA MANIFESTAZIONE:

  1. I casi di impossibilità di svolgimento della manifestazione che ne determinano l’annullamento sono casi determinati da forza maggiore, caso fortuito, o da qualunque ulteriore genere non imputabile all’organizzazione, quali:
    Eventi atmosferici quali, a titolo esemplificativo, neve, grandine, nubifragi, formazione di ghiaccio su strada od altra condizione meteorologica che renda impraticabile lo svolgimento;
    Eventi calamitosi quali, a titolo esemplificativo, terremoti, inondazioni, incendi di vasta portata, disastri naturali o dipendenti da opera dell’uomo;
    Evento nefasto ai danni di uno o più partecipanti;
    Provvedimento o disposizione della Pubblica Autorità, ovvero di enti di promozione ciclistica o federazioni sportive;
    Qualunque altra causa od evento, non imputabili all’Organizzatore, che rendano necessario l’annullamento della manifestazione.
  2. Si considerano causa od evento non imputabili all’Organizzatore ogni fatto od evento, di origine naturale, o determinati dall’uomo, che non dipendano da dolo o colpa dell’Organizzatore o, comunque, al verificarsi dei quali l’Organizzatore non abbia dolosamente o colposamente concorso.
  3. L’annullamento della manifestazione è comunicato dall’Organizzatore a mezzo mail il cui indirizzo sia stato reso noto all’atto dell’iscrizione, oppure anche solo tramite i canali social, nel più breve tempo possibile, in modo da consentire agli iscritti una tempestiva conoscenza e da evitare al massimo possibile ogni disagio
  4. Ove ciò sia possibile ed in assenza di condizioni di rischio, l’Organizzatore disporrà il rinvio della manifestazione ad altra data, dandone tempestiva comunicazione agli iscritti.
  5. Resta comunque salva la facoltà dell’Organizzatore, ove le condizioni concrete lo permettano, di consentire lo svolgimento della manifestazione mutando il percorso programmato, al fine di scongiurare le situazioni di pericolo per i corridori.
  6. In caso di impossibilità di svolgimento della manifestazione, per i motivi di cui ai paragrafi precedenti, nessun importo sarà dovuto in restituzione agli iscritti.

RECLAMI:
Eventuali reclami dovranno pervenire alla Giuria nei termini regolamentari accompagnati dalla tassa prevista dalla F.C.I.

NORME:
È fatto obbligo a tutti i partecipanti alla Granfondo il tassativo rispetto e l’osservanza delle norme del codice della strada, impegnando massima prudenza e diligenza in considerazione dei pericoli sottesi all’utilizzo della bicicletta.

Per tutto quanto non indicato nel presente Regolamento, si applicano le norme stabilite nel regolamento della F.C.I.

Il Comitato Organizzatore e l’Organizzazione declinano ogni responsabilità per incidenti o danni a persone, animali e cose, incluse le biciclette, di qualsiasi genere e natura, che dovessero accadere prima, durante e dopo la ciclistica Granfondo (i.e. a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, derivanti da condizioni atmosferiche sfavorevoli, manto della strada dissestato o impervio, illuminazione insufficiente).

Anche a tal fine il partecipante che non abbia già una sua polizza infortuni è vivamente consigliato di attivarne una.

Con l’iscrizione alla Granfondo, l’iscritto accetta espressamente tutte le disposizioni di cui al presente regolamento e si impegna a manlevare e mantenere indenne il Comitato Organizzatore e, in generale l’Organizzazione, da ogni responsabilità e da qualsivoglia pretesa e/o richiesta di risarcimento di danni a persone e/o cose che dovessero derivare da incidenti, di qualsiasi genere e natura, che dovessero accadere prima, durante e dopo la Granfondo.

Nel caso in cui il Comitato Organizzatore o l’Organizzazione dovessero risultare soccombenti per effetto di pretese e/o richiesta di risarcimento di terzi per danni a persone e/o cose derivanti da quanto indicato al presente articolo, l’iscritto si impegna a risarcire il Comitato Organizzatore e l’Organizzazione.

L’iscritto si impegna, altresì, a risarcire il Comitato Organizzatore e l’Organizzazione in caso di danni all’immagine ed alla reputazione della manifestazione complessiva, del Comitato Organizzatore e dell’Organizzazione, derivanti dal comportamento dell’iscritto medesimo non conforme alle regole del presente regolamento ed allo spirito della manifestazione.

FIRMA E AUTORIZZAZIONE DEI DATI PERSONALI:
Con l’invio del modulo d’iscrizione online o via email con sottoscrizione di apposito modulo, il concorrente o, in caso di minore, il genitore  che ne fa le veci, dichiara espressamente, sotto la propria responsabilità, di essere in  possesso del certificato medico ai sensi del D.M. del 18.02.1982, di assicurazione per responsabilità civile verso terzi e di aver preso visione del presente regolamento, accettandolo incondizionatamente in ogni suo punto ed esprime il consenso all’utilizzo dei suoi dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003.

Per utilizzo/trattamento di dati personali si intende qualunque operazione o complesso di operazioni concernenti la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, la consultazione, l’elaborazione, la modifica, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la distribuzione di dati, anche se non registrati in una banca di dati ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs. n.196/2003.

Ciascun iscritto ha il diritto di esercitare l’accesso ai dati personali, nonché di ottenere informazioni circa i suoi dati; chiederne la cancellazione, il blocco, l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione, ed opporsi al trattamento dei propri dati, rivolgendosi all’Asd Dolomiti Psg, con sede in via Montelungo 21, 32032 Feltre (BL), in quanto titolare del trattamento.

Con l’invio del modulo d’iscrizione online o via email con sottoscrizione di apposito modulo il partecipante esprime altresì il proprio consenso, affinché eventuali foto, video, audio – e/o videoregistrazioni, di qualunque genere e tipo, che lo ritraggano/riproducano, prodotte in occasione della manifestazione, possano essere liberamente memorizzate, riprodotte, pubblicate e commercializzate da parte del Comitato Organizzatore, dall’Organizzazione e dagli sponsor, senza diritto ad un qualsivoglia relativo compenso e/o indennizzo. In particolare, il partecipante autorizza espressamente il Comitato Organizzatore, l’Organizzazione e gli sponsor, unitamente ai relativi media partner, ad utilizzare le immagini fisse o in movimento che eventualmente lo ritraggano durante la propria partecipazione alla Gara, su tutti i supporti, compresi i materiali promozionali e/o pubblicitari. Il partecipante acconsente che tali dati ed il relativo materiale venga messo a disposizione dei fotografi e/o fotostudi professionali appositamente incaricati dall’organizzazione per la realizzazione di servizi fotografici sulla Gara.

In caso di positività ai controlli antidoping effettuati nella Sportful Dolomiti Race (SDR), ovvero di positività accertata nei 6 (sei) mesi successivi la SDR, per fatti avvenuti durante la manifestazione o pregressi alla stessa in altre manifestazioni sportive, il concorrente è tenuto a corrispondere alla SSD Pedale Feltrino organizzatrice della SDR, a titolo di risarcimento del grave danno arrecato all’immagine dell’evento, la somma di € 25.000,00 (euro venticinquemila/00). Ove appartenente ad una associazione sportiva, quest’ultima sarà solidalmente obbligata al pagamento di tale sanzione.

FORO COMPETENTE:
Per le controversie derivanti dall’applicazione ed interpretazione del presente regolamento si elegge come competente il Foro di Belluno.

La mendace autocertificazione sarà perseguita a norma di legge.

INFORMAZIONI:

segreteria manifestazione: info@gfdeldragone.com

segreteria generale: dolomigipsg@gmail.com

mobile: +39 327 1944902

www.gfdeldragone.com